“I don’t, I don’t believe it…”

Luke Skywalker

From: The Empire Strikes back – 1980

These are dreadful times and even trying to forget (or being determined not to talk about) the most alarming aspects of our days what remains ain’t pretty comforting: the never ending crisis, a continuous flood of desperate people risking their lives into the sea trying to escape from war, poverty rising, workers’ rights threatened and a supposed left government determined to defeat the Unions, not to mention security issues…

But, anyway there’s still someone ready to spend a night or even a few days of his/her precious time in a queue, just to be the first to buy (full price.. and what a full price!) a new electronic device he/she probably even doesn’t really need. Please tell me it’s just a very well conceived publicity stunt. It have to be so, cause I simply don’t want to believe this is true, I want still believe in people, I want to think that human mind can’t be so easily manipulated (and just to sell silly stuff…)…

“Non posso crederci…”

Luke Skywalker

Da: L’Impero colpisce ancora – 1980

Questi sono tempi terribili e persino cercando di dimenticare o essendo determinate a non parlare dei più spaventosi eventi dei nostri giorni quello che resta è piuttosto sconfortante: la crisi senza fine, il flusso continuo di disperati che rischiano la vita cercando di attraversare il mediterraneo per scappare ai conflitti e a tutto quello che ne consegue, la povertà che aumenta, i diritti dei lavoratori minacciati e un supposto governo di sinistra determinato a distruggere il sindacato, senza parlare delle minacce alla nostra sicurezza…

E nonostante tutto c’è ancora chi è disposto a passare una notte o persino qualche preziosissimo giorno della sua vita in una coda, solo per poter essere il primo o la prima a comprare (a prezzo pieno… e che prezzo pieno!) un nuovo apparecchio elettronico di cui molto probabilmente non ha nemmeno bisogno. Vi prego, ditemi che è solo una ben orchestrata campagna pubblicitaria. Deve essere così, perché io non voglio credere che sia vero. Voglio continuare a credere negli esseri umani, contro ogni evidenza voglio continuare a pensare che la mente umana non possa essere manipolata così facilmente (e solo per vendere un po’ di fuffa)…

Related articles/articoli correlati:

Code e follie nell’i***** day italiano (repubblica.it)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s